| Programma didattico |

Il percorso formativo, che prevede il coinvolgimento attivo degli studenti e la produzione di elaborati finalizzati alla costruzione di un portfolio, si articola attorno a quattro nuclei tematici tra loro connessi:

  1. Acquisizione, archiviazione e ricostruzione digitale del patrimonio culturale materiale;

  2. 3D Modeling e gestione dei Modelli Informativi per l’Heritage (HBIM);

  3. Immersive storytelling, fruizione aumentata (strategie innovative per la valorizzazione dell’Heritage), immersive heritage ed exhibition management.

  4. Analisi storico-critica del manufatto e ricerca e interpretazione delle fonti.

Ciascuno dei moduli prevede verifiche intermedie basate sulla realizzazione e finalizzazione di specifiche esercitazioni, soggette ad una critica collettiva.

 

Le competenze tecniche e metodologiche sono strettamente connesse con quelle teoriche e critiche, fondamentali nella gestione e produzione di progetti rigorosi per il patrimonio culturale nonché strategiche per l’interazione con interlocutori quali comitati scientifici, pubbliche amministrazioni e imprese private. Tali competenze si affinano e integrano ulteriormente durante lo sviluppo dei lavori individuali di tesi, costantemente discussi con la docenza, e vengono messe a punto caso per caso nell’ambito dei tirocini, secondo le esigenze e gli interessi di ciascuno studente.

 

La tesi finale ha per oggetto d’indagine un singolo manufatto di interesse storico e artistico, assunto quale caso studio sul quale condurre tutto il processo conservativo e divulgativo esposto durante il ciclo di lezioni del master.

Le ore di tirocinio previste si svolgono in riconosciute istituzioni, enti pubblici, aziende e studi professionali da anni impegnati nello sviluppo dei settori sopracitati. I professionisti afferenti a tali istituzioni, enti e aziende interverranno durante il master esponendo tecnologie e metodologie impiegate in progetti svolti e in corso, al fine di mettere gli studenti a confronto con i contesti lavorativi a cui sono destinati.

 

A supporto delle ore di lezione frontale, di laboratorio e di studio e lavoro individuali, per tutti gli ambiti tematici sono previste conferenze, seminari e lectures (brevi conferenze previste al termine delle giornate di didattica) con studiosi e professionisti di chiara fama, per garantire ai partecipanti una maggiore consapevolezza dello stato dell’arte e di casi esemplari.  

 
Nuvola Baciccio 04.jpg

Acquisizione, archiviazione e ricostruzione digitale del patrimonio culturale materiale

SOURCE

Modulo.01

Rilevare l'Heritage

hqdefault.jpg

Strategie innovative (Immersive storytelling, Fruizione Aumentata, Exhibition Management)

INTERACTIVE

Modulo.03

Valorizzare l'Heritage

3D Modeling e gestione dei Modelli Informativi per l’Heritage (HBIM)

MULTIMEDIA

Modulo.02

Ricreare l'Heritage

Analisi storico-critica del manufatto e ricerca e interpretazione delle fonti.

HERITAGE

Modulo.04

Interpretare l'Heritage